Il Rifugio

... si trova in località Case Giannelli ad Arni di Stazzema. Di proprietà del C.A.I. di Pietrasanta, intitolato all'Ingegnere Adelmo Puliti, che fu tra i soci fondatori della Sezione e ne fu il primo presidente, è situato a 1013 metri di altezza. Dispone di 15 posti letto all’interno e possibilità di sistemazione in tenda fuori. Ha ricevuto la targa di "Esercizio consigliato dal Parco delle Alpi Apuane per le sue scelte eco-sostenibili". E’ aperto tutti i giorni dell'anno, su prenotazione, anche per gruppi piccolissimi o singole persone. Se non si è prenotato è meglio telefonare per verificare l'apertura. 

Perchè scegliere di venire

La sua collocazione, non lontano dalla "civiltà", fa di questa struttura un'ottima soluzione per regalare a bambini e ragazzi soggiorni da vivere in sicurezza all'insegna del divertimento e dell'educazione all'ambiente. Per adulti e famiglie può rappresentare un ottimo punto d'appoggio per programmi di più giorni da passare camminando in montagna e visitando antichi borghi della Garfagnana e della Versilia storica. Come per tutti i rifugi la sua funzione più importante è quella di promuovere un legame intenso, non fugace, tra ambiente e frequentazione che sia il più naturale e sostenibile possibile; dare un'accoglienza semplice di vero rifugio per corpo e anima; rappresentare il simbolo di un turismo leggero, rispettoso, sostenibile ed eco compatibile. Un approdo per l'escursionista alla fine della sua giornata di cammino che gli permette di attraversare

 non solo montagne, ma genti, paesi, usanze, ambienti naturali e scoprire, o riconoscere, caratteristiche e peculiarità di un territorio, come quello delle Alpi Apuane, unico in tutti i suoi aspetti.

Km 0  e  cucina

Il Rifugio propone pranzi e cene “a basso impatto ambientale”, preparati utilizzando ingredienti genuini, a Km 0 e privilegiando le verdure che crescono nell’ "orto del frati", orto biologico ospitato dalle piane intorno al Rifugio, ricco di ortaggi e aromi per gustose ricette.

Il nostro sformato di cavolo nero, ispirato dai rigogliosi cavoli che trovano qui un ambiente ottimale, è presente nel volume “50 RICETTE / 50 RIFUGI”, iniziativa di promozione dei rifugi italiani e dei piatti più

appetitosi che vi si trovano, curato da Eleonora Saggioro e pubblicato da Edizioni Il Lupo.

Tariffe

soci c.a.i.

Mezza pensione (cena, pernottamento, colazione)

35 €

Pensione completa

40 €

non soci

38 €

43 €

Per il pernottamento E' OBBLIGATORIO l'uso del sacco lenzuolo che può essere acquistato sul posto al prezzo di 5,00 € (sacco lenzuolo monouso).

Si consiglia, comunque, l'uso di biancheria propria (sacco lenzuolo o sacco a pelo, lenzuolo con angoli e federa) per evitare sprechi e impatto ambientale.

Qualche regola per la migliore permanenza
Come raggiungerci

da nord:

dall’uscita del casello di Massa dell’Autostrada A12 proseguire per il centro della città e poi per Castelnuovo Garfagnana - Passo del Vestito - Arni.

da est:

da Castelnuovo Garfagnana seguire le indicazioni per Massa. In località Tre Fiumi girare a destra e raggiungere Arni.

da sud:

dall’uscita del casello Versilia dell’Autostrada A12 seguire le indicazioni per Seravezza. Da qui, in direzione di  Castelnuovo Garfagnana, passare la galleria del Cipollaio e in località Tre Fiumi girare a sinistra e raggiungere Arni.

in treno + autobus:

da Castelnuovo Garfagnana o da Pietrasanta.

e infine ... a piedi:

* dal parcheggio del paese di Arni con sentiero CAI n° 31 - 33 (15 min);

* dal ristorante Le Gobbie (in prossimità della galleria del Vestito) con sentiero CAI n° 33 -31 (40 min);

* dalla galleria del Passo del Vestito con sentiero CAI n° 150 - 155 (2 h).

fioriture al Puliti